Il bowling

Inaugurato il 05 novembre 1964, dall'idea di un imprenditore calabrese, Bowling la Plaja ha subito suscitato l'interesse dei catanesi, che in un momento di ripresa economica sono rimasti affascinati da un fenomeno che per la prima volta portava a Catania un tocco di internazionalità, introducendo uno sport tipicamente americano, con le sue regole e la sua terminologia caratteristica.
Da allora, il gioco del bowling a Catania si è associato alla struttura del Bowling la Plaja, che è divenuto un'icona del divertimento locale, esprimendo negli anni lo spirito di aggregazione dei catanesi e unendo diverse generazioni con il suo sano agonismo.

 

Nel tempo, le regole del gioco non sono mai cambiate ma il progresso tecnologico ha influenzato molti aspetti del gioco stesso, innalzandone notevolmente il livello tecnico ed aumentandone la spettacolarità. L'innovazione a tutti più gradita è stata di certo l'introduzione del sistema di calcolo computerizzato dei punti, che ha agevolato e semplificato la comprensione del punteggio aumentando la carica agonistica anche dei semplici avventori.

 

Tutti si chiedono quale sia il punteggio massimo realizzabile: è il mitico 300, la partita perfetta data dalla realizzazione di 12 strike consecutivi, sogno di tutti i giocatori ma realtà per una ristretta cerchia di essi.